mercoledì 13 agosto 2008

Ho pubblicato questa poesia in esclusiva sul sito www.scrivere.info/ ma ho l'autorizzazione di inserirla sul mio blog. Sto attraversando una fase difficile. A dir la verità la mia vita è stata difficile e triste fin dalla nascita. Troppi problemi anche gravi mi hanno condizionato l'esistenza. Cerco di reagire come posso agli eventi. Scrivere mi aiuta, come mi aiuta piangere, ma i problemi sono troppi e a volte mi sembrano insuperabili. Spero che la Dea bendata si ricordi di me e qualcosa di positivo mi faccia ritornare la voglia di sorridere alla vita.

2 commenti:

Domenico ha detto...

A volte sembra che il nostro cuore non abbia desideri e che vaghi nell’aere dell’insoddisfazione per non affacciarsi sul davanzale del nostro vivere e gridare ai propri sentimenti l’orgoglio dell’essere, del proprio essere che tanto affannosamente vaga nei labirinti di una mente che trascina con sé emozioni che deturpano l’ingenuità del nostro animo venuto al mondo con le sembianze di un seme e pronto a dare segno di sé con i colori dei suoi petali.
E’ la nostra insoddisfazione o forse il nostro incontrollato e spasmodico desiderio di felicità che ci fa essere infelici!
La felicità è un sentimento e come tale ci appartiene. E’ un sentimento privo di condizionamenti che il nostro essere insani al mondo incarcera tra le braccia di una celata parvenza di serenità.
E capita spesso di pensare alla felicità come alla serenità.
In realtà cosa cerchiamo la felicità o la serenità?
Se riuscissimo a capire che la serenità, quella interiore, può servirci per raggiungere la felicità allora potremmo accontentarci di non essere malati di felicità ma di serenità...Questo è ciò che ho scritto qualche tempo fa! non so se ti ritrovi! abbiamo qualcosa in comune la tristezza,l'insoddisfazione...forse io non dovrei nemmeno parlarne ma tu sai benissimo che anima, ragione,necessità della vita non vanno sempre a braccetto. Leggerò il tuo blog. è la prima volta che lascio un commento. Mi chiamo mimmo e sul sito scrivere sono landido. se ti va rispondimi a landido@tiscali.it.
e....complimenti per ciò che scrivi

berta ha detto...

Vedo con piacere che il blog comincia ad affollarsi - forse è proprio questa Dea bendata che comincia a ricordarsi di chi se lo merita. Non sempre la vita va al contrario, quindi...