domenica 14 dicembre 2008

Ascoltando Canon di Pachelbel.

video

Ascoltando Canon di Pachelbel.

Note musicali
di una bellezza celestiale
fecero vibrare la mia Anima,
mentre il cuore
si riempiva di emozioni,
e i pensieri
raggiungevano l' Infinito,
pensando
alla grandezza di Dio.

Cuccu Anna Maria.

venerdì 12 dicembre 2008

minuetto di Bach.

video

Mentre le note struggenti
del minuetto di Bach
vibrano nell' aria
il mio pensiero
ti raggiunge
con infinito amore
e piango con accorato dolore
la tua Assenza.

Anima Triste(Cuccu Anna Maria)
in esclusiva su scrivere e postato quì con il permesso della redazione.
Categoria: Amore.

giovedì 11 dicembre 2008

mercoledì 10 dicembre 2008

Fiori per te. (Cuccu Anna Maria - alias Anima Triste)

Su bianchi fogli
prendono vita
pensieri d'amore per te.
Margherite bianche,
rose rosse,
primule e girasoli
fioriranno per te,
come doni preziosi
del mio cuore
ancora immerso
nel Dolore.

Cuccu Anna Maria.
Dedicata a Bruno.

martedì 2 dicembre 2008

giovedì 20 novembre 2008

I Girasoli. ( Cuccu Anna Maria ) alias Anima Triste.

I tuoi splendidi fiori,
come raggi di sole inattesi
mi hanno illuminato l' Anima
e riscaldato il Cuore,
donandomi speranze nuove
e la gioia di amare.

Pubblicata in esclusiva su scrivere e postata qui con il permesso della Redazione il 7/10/2008.

giovedì 4 settembre 2008

Il Creatore cieco di Anima Triste - Cuccu Anna Maria

Partendo dalla poesia scritta da me medesima ho deciso di provare a scrivere un racconto come mi è stato suggerito da alcuni autori. Ho scritto un racconto breve non avendo la dimestichezza o l'esperienza necessaria essendo il primo tentativo di questo genere.


IL CREATORE CIECO.
In un antico castello un anziano inventore decise di creare una fanciulla, che potesse allietare l'ultima parte del suo cammino della Vita.Le diede un cuore generoso e una bella e candida Anima, ma essendo praticamente cieco,non si accorse di non averle concesso la bellezza esteriore. Crescendo la fanciulla, cominciò a soffrire rendendosi conto che tutti la rifiutavano per tale motivo. Un giorno sentendola piangere, l'anziano Creatore capìì il suo errore involontario e cercò di porvi rimedio. Sentendo che ormai la sua vita si avviava al tramonto cercò di maritarla, ma ahimè, nessuno la volle sposare. Avendo ormai imparato ad amarla l'anziano Creatore la sposò. Lei ricambiò il suo amore con gratitudine. Vissero felici e contenti finchè la Morte non li separò.

domenica 31 agosto 2008

MAGICA LUNA. Anima triste ALIAS Cuccu Anna Maria.


Mitica Selene,
Dea della Notte,
ritorno come un tempo
a rimirarti,
e ritrovo
il senso del mistero
e quasi di magia,
che mi ispirasti un tempo,
quando bambina
ti osservavo,
pensando al Destino.
Sai emozionarmi ancora.
Donami sogni nuovi,
prima di sparire
dietro la collina.
Domani sarà
un nuovo giorno,
e ritornerai
come ogni notte
a risplendere,
e io ti osserverò
con rinnovato amore.

Cuccu Anna Maria.

venerdì 22 agosto 2008

Jim Morrison e la sua Anima Peyote.

"Se le porte della percezione si aprono, tutto apparirà all'Uomo nella sua realtà assoluta: l'Infinito" William Blake.

Frase amata da Jim Morrison poeta, musicista ribelle e utopista che scelse l'autodistruzione come forma estrema di ribellione non potendo cambiare il sistema e l'ipocrisia della società, cose che egli detestava con tutto se stesso. Cavalca il serpente Jim, cavalca il tuo serpente. Chissà se la tua Anima tormentata avrà trovato la Pace che cercavi.

"Sotto il tuo stesso Demone"
sulla tua tomba
di granito grigio
custodita
da marmorei angeli,
la tua Anima riposa,
Jim il ribelle.
Vedesti un indio pueblo,
morto sulla strada
e quel ricordo
non ti abbandonò mai.
Vivesti di Utopie,
Visioni,
Allucinazioni,
ammaliato
dal Vuoto e dal Nulla.
Scagliasti la tua rabbia
contro tutto e tutti
e contro te stesso,
perchè pensasti fosse meglio,
una morte spaventosa,
che uno spavento senza fine.


Questa è la Fine, affascinante amica. Questa è la Fine, mia unica amica, la fine.
Quando la musica finisce spegni le luci...

mercoledì 20 agosto 2008

La sorgente.

Le tue parole
affettuose e sincere,
scorrono
limpide e chiare,
come acqua di sorgente
dissetando il mio spirito.
Le tue parole
illuminano la mia mente,
allontanando le Ombre
e i tristi pensieri
che mi rendevano
malinconica e cupa.

Cuccu Anna Maria.

domenica 17 agosto 2008

La farfalla.



Lieve
una farfalla
si posa
su un fiore,
ammirandola
la mia angoscia
si attenua
e l'Anima
si sgrava
dalla sua pena.

mercoledì 13 agosto 2008

Ho pubblicato questa poesia in esclusiva sul sito www.scrivere.info/ ma ho l'autorizzazione di inserirla sul mio blog. Sto attraversando una fase difficile. A dir la verità la mia vita è stata difficile e triste fin dalla nascita. Troppi problemi anche gravi mi hanno condizionato l'esistenza. Cerco di reagire come posso agli eventi. Scrivere mi aiuta, come mi aiuta piangere, ma i problemi sono troppi e a volte mi sembrano insuperabili. Spero che la Dea bendata si ricordi di me e qualcosa di positivo mi faccia ritornare la voglia di sorridere alla vita.

Tristezza infinita. (Cuccu Anna Maria) alias ANIMA TRISTE.

Convivo con Tristezza,
compagna insuperabile
dalla mia nascita,
amica fedele,
non mi abbandona mai.
E' sempre presente,
notte e giorno,
giorno e notte,
a ricordarmi
che la felicità non esiste,
che è inutile
rincorrerla,
perchè svanisce
prima di sfiorarla.
La felicità è un illusione,
una Chimera.
Esiste solo il Dolore
e il desiderio
infinito di pace.

Cuccu Anna Maria.

lunedì 11 agosto 2008

RIFLESSIONI SU TRISTEZZA INFINITA-

Soltanto Atteone ha compreso appieno il significato della poesia.

domenica 10 agosto 2008

Riflessioni sulla poesia "Lacrime in cielo"

Sta andando benino ma temo che non capiscano interamente il messaggio che voglio lasciare. Credo che verrà giudicata troppo pessimista.

sabato 9 agosto 2008

Ringraziamenti per i commenti ricevuti.

Foglie nel vento la ho "partorita" in uno dei momenti più oscuri della mia depressione ansiosa. In quel periodo non facevo che piangere e scrivere. Ora scrivo molto di più e piango un pò meno e l'ansia sta diminuendo. Spero soltanto che l'estro non mi abbandoni. Sarebbe una perdita insopportabile. Sono molto contenta per Magica luna ero molto ispirata quando la ho creata. Oggi forse lo sono un pò meno ma l'importante è andare avanti. Meglio una poesia anche quando non riesce tanto bene che non un anti- depressivo, sperando che la depressione non venga ai miei lettori dopo aver letto la poesia.

venerdì 8 agosto 2008

Foglie nel vento.

Il vento geme tra i rami.
lamenti di foglie
giungono all'Anima triste
che assorta, ascolta.
Nuvole cupe
si uniscono al canto
di un cuore ferito,
che solo e sconsolato soffre.
Occhi tristi scrutano il cielo.
Piove.
Sono lacrime di tristezza,
dal cielo al cuore.
Il vento si placa,
le foglie più non gemono,
ma l' Anima è cupa,
e gli occhi e il cielo
ancora piangono.
Piove.

Cuccu Anna Maria.

giovedì 7 agosto 2008

Riflessioni su "Indifferenza"

In effetti la mia indifferenza,non è insensibilità verso ciò che mi circonda, è il rifiuto che avverto da parte delle altre persone che mi porta ad isolarmi, perchè essendo troppo sensibile il non sentirmi amata mi provoca troppa sofferenza. Tutte le volte che ho provato a fidarmi delle persone sono poi rimasta delusa dal loro comportamento e visto che sono una persona che crede in determinati valori la delusione è ancora più dolorosa.

mercoledì 6 agosto 2008

Riflessioni sulla poesia "Indifferenza"

A volte sono talmente angosciata da non apprezzare ciò che mi circonda. Mi ritiro nel mio dolore e tutto il resto è come se non esistesse. Soltanto sui fogli riesco a
liberarmi di parte della mia sofferenza, essendo la poesia una catarsi. Riesco a liberarmi di parte della mia ansia anche con il pianto e le medicine per l'ansia. Questa poesia la ho scritta il 28 luglio dello scorso anno e la ho pubblicata non in esclusiva sul sito il 14 maggio 2008. Ricevette un commento e un messaggio in bacheca piuttosto inattinente al tema.

Indifferenza.

Guardo il cielo
con occhi velati dal pianto,
il sole splende
ma non lo vedo,
gli uccelli cantano,
ma non li sento.
Le lacrime
mi annebbiano la vista,
e la pena
mi toglie l'udito.

Cuccu Anna Maria.

domenica 3 agosto 2008

Riflessioni.

Ho inviato una poesia d'amore. un ricordo del 2004. Non ho mai dimenticato quella giornata. Anche se il sogno di quei gg è svanito presto insieme alle mie illusioni. Purtroppo non esssendo stata ricambiata mi sono dovuta accontentare di un'amicizia platonica che dura da quasi 5 anni. L'Amore non credo che lo troverò e non certo perchè non voglia amare. Semplicemente il Destino mi è avverso. Spero non mi scrivano che è prosa e non poesia perchè per me non è così. Se lo scrive la Puccini non mi interessa. Ha scritto solo una poesia e pensa di essere un grande critico letterario. Ho scritto anche bei versi secondo me, soprattutto all'inizio. Sono passati quasi inosservati. Non dai lettori ed è stato il numero dei lettori che mi ha incoraggiato ad andare avanti. Poi finalmente sono arrivati anche i commenti. Devo dire che mi fanno piacere. Accetto anche le critiche se sono pertinenti e non velenose o ingiustificate. Verranno giorni in cui mi verranno versi più ispirati. Ma succede quando sono innamorata o disperata. Essendo dei gemelli tendo ad eccedere.

sabato 2 agosto 2008

Momenti d'amore.

Attimi
perduti nel tempo.
Emozioni.
Battiti del cuore.
Tremori indefiniti.
Attimi di eternità,
sospesi nel tempo,
che tutto divora.
Solo il vuoto,resta,
nel mio cuore
che triste aspetta
parole d'amore
carezze e baci.

Cuccu Anna Maria.

venerdì 1 agosto 2008

Ricordo di un amore infelice.

Quando il tempo
avrà imbiancato
i miei capelli,
e asciugato
le mie lacrime,
e il cuore stanco
cesserà di sperare,
resterà nella mente,
il ricordo,
di una notte di Febbraio,
un intenso profumo di fragole,
un disco che suona
dolce musica francese,
e tu, forse,
avrai scordato tutto,
perfino il mio nome..
e sarò solo un vago ricordo
confuso e lontano.
Sarò solo una fra tante,
che ti hanno amato
e che tu non hai voluto amare.

Cuccu Anna Maria.

Solitudine notturna.

Non ci sono stelle
nè sogni,
soltanto solitudine,
silenzio e lacrime,
e il vento
che soffia tra i rami,
nuvole
che avvolgono il cielo,
nascondendo la luna
che fredda e beffarda
non sente il mio dolore.

Cuccu Anna Maria.

La Pace

Rumori,
che il silenzio
porterà via.
Sarà solo
il fruscio dei cipressi,
e il cinguettio lontano
degli uccelli.
Sarà solo Pace.

Cuccu Anna Maria.

giovedì 31 luglio 2008

note sulla " RICERCA"

La ricerca la scrissi dopo il fallimemto del mio matrimonio, quindi più di 5 anni fa. Più che altro una ricerca di tranquillità interiore dopo il disastro matrimoniale. Purtroppo la pace e serenità che cercai non la trovai. La Ricerca si risolse in un fallimento, ma almeno provai a fare chiarezza nei miei pensieri.

La Ricerca.

Fu solo un sogno,
una vana illusione
la mia Ricerca.
Nulla trovai
a colmare il silenzio,
il vuoto,
la solitudine.
Mi svegliai..
le Illusioni svanirono
ai primi raggi del sole.

Cuccu Anna Maria.

mercoledì 30 luglio 2008

come nasce una poesia

Tristezza la ho scritta sul mio quaderno il 3/1/2008. La avevo fatta leggere a una persona amica al cellulare prima che ancora acquistassi il PC. E' stata questa persona a dirmi che le poesie , gliene feci leggere anche altre erano belle e che mi sarei dovuta acquistare il pc e avrei dovuto dedicarmi alla scrittura seriamente. Ho sempre tenuto un diario dove scrivevo le cose che accadevano nella mia vita e varie riflessioni sull'esistenza in generale a cui facevano seguito spesso poesie o aforismi. Questa poesia come avrete capito dal testo è nata in un periodo particolarmente triste. Qualcuno che amavo e in cui credevo mi aveva in realtà solo ingannata e usata e questo lo scoprii dopo due anni. Fu una delusione enorme per me che ero già reduce da un matrimonio fallimentare. Questa poesia la feci leggere anche a un amico toscano al telefono. La trovò triste e infatti dopo averla ascoltata disse: Bang. Scoprii poi grazie a un'altra amicizia dell'esistenza del sito www.scrivere.info/ e prendendo coraggio la inviai insieme a un'altra poesia dal titolo "La Ricerca". Passò circa un'ora e arrivò la conferma che le poesie erano state pubblicate sul sito. Rimasi assai sorpresa e commossa e piansi di gioia per un paio di ore. Sto continuando a inviare poesie da quel giorno e sto molto meglio anche se la tristezza non mi ha ancora abbandonata. Questa poesia la ho pubblicata sul sito non in esclusiva perchè nutrivo la speranza di poter creare un blog un giorno.

presentazione del blog e mia poesia dal titolo " Tristezza".

Mi presento. Mi chiamo Anna Maria. La mia più grande passione è scrivere poesie e leggere. Mi piacerebbe ricevere commenti e anche vostri pensieri e suggerimenti riguardo alle cose che scrivo. Questo mio Blog vorrei che fosse aperto a tutti coloro che amano l'arte e pur non essendo artisti o poeti la sappiano apprezzare. Le mie poesie sono semplici ed essenziali e spero vi siano gradite. Un saluto a chi vorrà seguirmi in questa prima esperienza come blogger.

Tristezza.

La tristezza mi avvolge
come un nero sudario
e penso alla Morte,
tetra compagna
dei miei incubi.
Ombra
che si insinua
nei miei pensieri,
negando serenità
alla mia Anima.

Cuccu Anna Maria alias Anima Triste.