venerdì 1 agosto 2008

Solitudine notturna.

Non ci sono stelle
nè sogni,
soltanto solitudine,
silenzio e lacrime,
e il vento
che soffia tra i rami,
nuvole
che avvolgono il cielo,
nascondendo la luna
che fredda e beffarda
non sente il mio dolore.

Cuccu Anna Maria.

1 commento:

berta ha detto...

Non sono daccordo che la luna sia fredda e beffarda, perchè se la guardi bene nel buio più buio ti illumina donando calore al tuo essere. Sai quante volte l'ho fotografata. La luna mi rapisce e sento che mi guarda come incantata.